Lampi

Loading tracks...

LAMPI

 

Regia
Paolo Santamaria

con

Marta Bulgherini

Luca Mascolo

Maria Savino

Musica

Giuseppe Morgante

 

 

L’unicità di ogni singolo individuo rappresenta un valore inestimabile, e Lampi sa raccontarla con delicatezza ed empatia, permettendo allo spettatore di immedesimarsi nella storia della protagonista Viola, un’ex campionessa di pallanuoto che si è ritirata dall’agonismo a seguito di un incidente e alla scoperta di possedere una “abilità speciale”, quella di emettere lampi di luce elettrici dal suo corpo, in particolare dalle mani. È un gesto incontrollabile che le provoca disagio perfino quando si trova all’interno di una piscina piena di persone, durante uno dei suoi abituali allenamenti.

Il personaggio di Viola è ispirato a quei supereroi umani che spesso vivono con sofferenza le abilità speciali che sono state loro assegnate e che tendono ad isolarsi dal mondo esterno.

Il messaggio finale del cortometraggio trasmette però un’apertura, una visione positiva del futuro: a volte basta poco, come un semplice incontro, per cambiare la prospettiva delle proprie percezioni e per capire che quelle che si pensano essere fragilità sono, in realtà, punti di forza e fattori di unicità.

Grazie alla metafora onirica di Lampi, Angelini Pharma intende contribuire a rimettere al centro dell’agenda politica la salute del cervello, riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come una delle priorità su cui intervenire nei prossimi anni.

 

https://www.angelinipharma.it/la-nostra-responsabilita/progetti/angelini-pharma-presenta-lampi-un-corto-autoriale-sulla-salute-del-cervello/